Agenzie di marketing e comnunicazione

Le agenzie di marketing e comunicazione possono essere un partner eccellente per i marchi B2B. Hanno l’esperienza, le risorse e gli strumenti per sviluppare strategie ed eseguire tattiche che portano alla consapevolezza del marchio, alla considerazione e alla generazione di lead. Essere un’azienda più piccola non significa non poter collaborare con le agenzie di comunicazione. Anzi, il fatto di avere meno risorse può rendere più facile la collaborazione con voi. Dovete solo sapere cosa cercare quando ne assumete una. In questo articolo analizziamo i motivi per cui le agenzie di marketing e comunicazione sono un buon partner, cosa fa sì che il vostro marchio si adatti bene al loro e quali sono le domande da porre durante i colloqui con i potenziali partner per sapere se sono adatti alla vostra azienda.

Perché le agenzie di marketing e comunicazione sono un buon partner per i marchi B2B?

Le agenzie di marketing e comunicazione sono un partner eccellente per i marchi B2B perché sono esperte nel processo di comunicazione dall’inizio alla fine. Dispongono di un team di pensatori strategici, strateghi creativi, creatori di contenuti e influencer che possono lavorare con voi progetto per progetto. Possono aiutarvi con l’intera strategia di web marketing, compreso l’approccio al mercato, e con la creazione dei contenuti giusti per il vostro marchio. Possono aiutarvi con tutte le vostre tattiche di marketing digitale e offline, tra cui il vostro sito web, il vostro email marketing, i vostri contenuti, i vostri annunci, i vostri eventi, la vostra strategia sui social media e altro ancora. Inoltre, mettono a disposizione molte risorse. Utilizzano le loro relazioni con i media, le risorse creative e altri partner di marketing per aiutarvi a ottenere la visibilità necessaria per far conoscere il vostro marchio e ottenere contatti.

Cosa cercare quando si assume un’agenzia

Ci sono molti fattori da considerare quando si sceglie un partner. Il più ovvio è la competenza dell’agenzia nel vostro settore. È anche importante considerare fattori come le dimensioni dell’agenzia, il suo modello, l’esperienza del suo team, i tipi di servizi offerti e il modo in cui lavora con i clienti. Competenza nel vostro settore – l’agenzia deve avere esperienza di lavoro con aziende del vostro settore, idealmente con marchi simili al vostro. Dovrebbe essere in grado di comprendere la vostra attività e le vostre sfide e di offrire raccomandazioni basate sulla loro esperienza per la vostra situazione. Dimensioni dell’agenzia – quando si valutano le dimensioni di un’agenzia, bisogna considerare se l’agenzia è abbastanza grande da essere un partner strategico per il vostro marchio. Dovete anche assicurarvi di sentirvi a vostro agio a lavorare con un’agenzia di grandi dimensioni se siete un marchio più piccolo. Modello – il modello dell’agenzia è il modo in cui opera e vende i propri servizi. Esistono molti modelli diversi. Dovete scegliere un’agenzia che si adatti alle vostre esigenze aziendali e con la quale vi sentiate a vostro agio a lavorare. Alcuni dei modelli più comuni sono: Servizio completo – Le agenzie a servizio completo offrono in genere tutti i servizi di cui un marchio può avere bisogno. Possono aiutare in tutto, dalla strategia alla creatività, all’implementazione. A progetto – Un’agenzia a progetto lavora con i clienti su base individuale. Potreste lavorare con un’agenzia creativa per il vostro sito web e poi con un’agenzia di marketing digitale per la vostra strategia sui social media. Ibrida – Un’agenzia ibrida offre alcuni servizi su base progettuale e altri che fanno parte del vostro contratto di fidelizzazione. Questa può essere un’ottima opzione per i marchi che desiderano lavorare con un’agenzia ma non sono interessati a seguire la strada dell’affitto completo. Esperienza del team – Se da un lato volete trovare un’agenzia esperta nel vostro settore, dall’altro è importante assicurarsi che i membri del team con cui lavorerete siano esperti nei servizi di cui avete bisogno. Tipi di servizi offerti – è necessario assicurarsi che l’agenzia offra i servizi di cui si ha bisogno. Alcune agenzie sono specializzate, ad esempio, solo nel marketing digitale o solo nelle pubbliche relazioni, mentre altre offrono una gamma completa di servizi. Come l’agenzia lavora con i clienti – l’agenzia che state considerando lavora con i clienti in un modo che sia comodo per il vostro team e che vi dia il livello di controllo che desiderate?

Come capire se il vostro marchio è adatto a un’agenzia

Durante il colloquio con le agenzie, dovete pensare a come appare il vostro marchio dall’esterno e a come i partner dell’agenzia possono aiutarvi a crescere. Dovete assicurarvi che il vostro marchio sia adatto all’agenzia in termini di dimensioni, settore e obiettivi. Ecco alcune aree che possono essere utilizzate per valutare il vostro marchio e aiutarvi a capire se il vostro marchio è adatto a un’agenzia. – Obiettivi: quali sono i vostri obiettivi per il prossimo anno o due? Qual è la vostra visione a breve e a lungo termine? – L’immagine del vostro marchio – come vedono attualmente il vostro marchio i clienti? Come vorreste che vedessero il vostro marchio? Qual è la personalità del vostro marchio? – Il vostro pubblico di riferimento – chi volete che acquisti i vostri prodotti o servizi? Quali sfide devono affrontare? Come risolvono attualmente queste sfide? – Il vostro processo di vendita: come fanno i vostri clienti ad acquistare da voi? Quali sono le sfide che devono affrontare nel processo di vendita? Cosa volete cambiare nel processo di vendita?

Domande da porre durante il colloquio

Con le informazioni di cui sopra come guida, potete formulare domande che vi aiutino a determinare se un’agenzia è adatta al vostro marchio. Ecco alcuni esempi da utilizzare durante il colloquio. Qual è il vostro approccio al marketing? Qual è la filosofia della vostra agenzia? Come pensate che i vostri servizi possano aiutare il mio marchio? Quali sono i vostri punti di forza e di debolezza? Quali sono le maggiori sfide che il vostro team sta affrontando in questo momento? Qual è la struttura del vostro team? Qual è l’esperienza del vostro team? Dove hanno lavorato i vostri team? Quali sono stati i risultati di cui siete più orgogliosi? Quali sono state le vostre sfide più grandi? Qual è il vostro processo di lavoro con i clienti? Come affrontate ogni progetto? Come considerate le varie fasi del processo di vendita? Quali sono, secondo lei, le maggiori opportunità per il mio marchio? Qual è il vostro approccio al content marketing? Qual è il vostro approccio alla costruzione del marchio? Quali sono le vostre idee per la mia prossima campagna? Quali sono le vostre idee per l’immagine del mio marchio? Quali sono le vostre idee per il mio pubblico di riferimento? Quali sono le vostre idee per il mio processo di vendita? Come misurerete il successo della nostra partnership?

Suggerimento finale: assicuratevi di aver capito cosa volete.

Prima ancora di iniziare il processo di intervista, pensate bene a ciò che volete da un’agenzia. Quali sono gli obiettivi di marketing della vostra azienda? Quali sfide state cercando di risolvere? Qual è il vostro processo di vendita ideale? Dovete essere sicuri di avere le idee chiare su ciò che volete, in modo da trovare un’agenzia che si adatti perfettamente alla vostra azienda. Le agenzie di marketing e comunicazione possono essere un partner eccellente per i marchi B2B. Hanno l’esperienza, le risorse e gli strumenti per sviluppare strategie ed eseguire tattiche che portano alla consapevolezza del marchio, alla considerazione e alla generazione di lead.